Restauro Parquet

Il trattamento – la protezione del parquet

La scelta del tipo di protezione è del tutto soggettiva , come lo è la scelta del tipo di lavorazione (liscia , spazzolato , invecchiato , etc) o di colorazione (naturale , decapato,  etc)
Però alcune differenze vanno sottolineate ; e riguardano

  • L’aspetto
  • La resistenza all’ usura ed agli agenti chimici
  • La facilità di ripristino localizzato

Un parquet verniciato rispetto ad un altro protetto con olio, a parità di colore e lavorazione , avrà un aspetto molto meno naturale , quasi “di plastica” se non addirittura “vetrificato” , questo perché gli strati di fondo e poi di vernice producono una vera e propria pellicola sul legno.
Per quanto esistano anche vernici che fanno pochissima “pelle” , una sostanziale differenza tra verniciato e ad olio ci sarà sempre.

In effetti esistono due tipi di vernice, a base solvente ed a base acquosa.

Le vernici a base solvente hanno un costo minore , danno meno problemi nella stesura e sono molto più resistenti e “tonalizzano” il legno verso un colore molto più caldo rispetto alle vernici a base acqua. Di contro , hanno un marcatissimo aspetto di plastica e i residui dei solventi rimangono nell ambiente per qualche giorno dalla stesura dell ultima mano. L’ odore in fase di stesura è fortissimo e chiaramente vengono usate maschere con filtri a carboni attivi.(*)

Le vernici a base acqua hanno un costo parecchio più elevato e necessitano spesso di una stesura in più rispetto al solvente, tonalizzano il legno verso un colore meno acceso , il che in certi casi è un fatto positivo quando si vuole ottenere un colore naturale vicino al colore del legno grezzo, hanno minore resistenza all usura rispetto al solvente e fanno meno pelle , ma di contro si può ripristinare la vernice con semplicissima manutenzione domestica.

Il trattamento ad olio invece, non fa assolutamente pelle, essendo una protezione per “chiusura del poro” , il legno conserva il suo aspetto naturale vellutato , con la venatura bene in risalto in tutta la sua bellezza. (*)

Si ottengono svariate colorazioni assolutamente omogenee , ed i ripristini non fanno “attaccature” , inoltre, non occorre svuotare le stanze per stendere il trattamento , e non lascia residui di solvente ma solo odore di olio di lino e teak.

Spesso non si ha la minima idea di come si possa trasformare un vecchio parquet dall aspetto obsoleto e sciupato, in un oggetto moderno dalla bellezza unica.
Abbiamo sviluppato tecniche di lavorazione che permettono di ottenere risultati finora ottenibili solo in fabbrica.
Sì pensi a tutti i parquet prefiniti con svariati tipi di lavorazioni meccaniche, colorazioni , decapature e trattamenti vari prodotti industrialmente.

Noi lo facciamo ANCHE in posa d opera

Siamo in grado di trasformare il vostro vecchio parquet nel pavimento in legno che avete visto in qualche foto di design d interni,
Oppure possiamo trovare senza ombra di dubbio la soluzione migliore al miglior prezzo per ottenere il pavimento fatto così come VOI lo immaginate .

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi